Revolution espresso

HomeZucchettiRevolution espresso

adhoc-espresso-banner

AD Hoc Revolution “ESPRESSO” è una piattaforma software nata dall’integrazione di nuove procedure e funzionalità nel gestionale Zucchetti, mirate a coprire tutte le esigenze delle aziende operanti nella distribuzione del caffè, a grani e a cialde, mediante agenti e non, tenendo sotto controllo le vendite, provvigioni, macchinari in comodato d’uso, tracciabilità dei lotti e provvigioni agenti. E’ stata implementata anche la TENTATA VENDITA, con palmari e stampanti portatili Bluetooth che consentono la stampa di fatture, ddt ed estratti conto direttamente presso la sede del cliente.

Il Sistema informativo, rappresenta il connubio tra la qualità del software Zucchetti e l’esperienza maturata negli anni dalla Mondovision, offrendo la capacità di comprendere e interpretare la giusta soluzione a tutte le esigenze del settore del caffè. Copertura totale per tutte le aree funzionali delle Aziende di distribuzione, dalla business intelligence allagestione produzione, dalle politiche commerciali (gestione automatica dei premi di fine anno) alle movimentazioni automatiche del magazzino, dalla gestione delle cauzioni alla tracciabilitá e rintracciabilitá dei lotti, ordini via web, controllo di gestione, fino al conto economico di ogni singolo articolo.

Scopri le personalizzazioni introdotte nella potente piattaforma Zucchetti “Adhoc Revolution”, mirate alla completa gestione della distribuzione del caffè:

Il modulo rappresenta un utile strumento per affrontare e risolvere le problematiche tipiche delle imprese di produzione, attraverso la conoscenza e l’utilizzo di tutte le informazioni necessarie per gestire al meglio il processo produttivo delle Torrefazioni.

Le ricette

Importante è la creazione della distinta base per la miscela, spesso definita anche “ricetta”. Si specifica durante questa fase quali sono le quantità e la tipologia di caffè (materia prima) da utilizzare per ogni singola miscela. Nel caso di variazione ricetta, il software è in grado di gestire lo storico, mantenendo sempre archiviate le precedenti composizioni.

Partendo dalla ricetta si passa direttamente alla produzione delle miscele, scaricando in automatico le materie prime ed effettuando il carico della miscela prodotta. Vengono gestiti i lotti di provenienza delle materie prime e generato il lotto di produzione miscela finita.

La produzione

Il modulo produzione utilizza come riferimento la distinta base e consente di movimentare sia i prodotti finiti che le materie prime. L’inserimento della quantità da produrre genera in automatico il fabbisogno delle materie prime, considerando sempre le quantità disponibili e gestendone i lotti. Questo metodo ci consente di avere sempre la rintracciabilità di tutti prodotti utilizzati per ogni singola miscela realizzata.

Ogni flusso genera un lotto di produzione che andrà a caricare in magazzino le quantità prodotte. La soluzione consente di definire analiticamente tutto ciò che concorre alla produzione di un prodotto finito, permettendo di avere un’analisi dettagliata dei costi.

Un esempio di come si caricano le ricette:

Un esempio di tracciabilità dei lotti, lotto prodotto e lotti scaricati da materie prime:

Un esempio di tracciabilità di un lotto venduto con i relativi documenti:

La gestione prevede il controllo in automatico dei consumi di cialde/grani per ogni cliente che possiede una o più macchine in comodato consentono di ottimizzare l’attività di marketing. Prevede cioè di controllare la macchina monitorandone il consumo medio dall’ultimo scarico. E’ possibile inoltre definire i prodotti da controllare associati alle macchine e permette la suddivisione del “giro” da fare sui clienti direttamente nell’anagrafica dei Clienti per ridurre i tempi di consegna.

Per le macchine in comodato è possibile:

 

1. archiviare il numero di matricola e controllare lo stato della macchina

2. gestire lo scadenzario manutenzioni / interventi

3. allegare i contratti di comodato d’uso all’interno dell’anagrafica cliente

4. gestire i contratti di comodato d’uso anche in modo retroattivo

5. visualizzare e stampare l’inventario dettagliato delle attrezzature attive e non attive

6. stabilire le percentuali di ammortamento, per il calcolo del valore da assegnare all’attrezzatura negli anni successivi alla data di acquisto

7. poter definire se l’attrezzatura è stata dismessa o è fuori ammortamento

Alcuni esempi di schermate per il comodato d´uso:

Lo scarico di un lotto può essere ulteriormente guidato dalla procedura attivando la funzione di Consumo Automatico. Dopo l’imputazione del codice articolo, sulle righe dei documenti e movimenti di magazzino, verrà automaticamente proposto il lotto con data di scadenza più ravvicinata e data di creazione più vecchia (con una logica F.I.F.O.), allo scopo di smaltire le scorte con maggior rischio di deperimento / svalutazione.

Contestualmente al Lotto, la procedura preimposta anche il Magazzino e l’ubicazione nei quali risulta depositato. Il modulo è corredato di diverse funzioni con le quali poter monitorare la tracciabilità dei movimenti legati ad un certo lotto, così come la disponibilità di magazzino dettagliata per ubicazione e lotto.

E’ possibile visualizzare e stampare tutti i movimenti logistici legati a certi lotti e/o ubicazioni, analizzare i lotti presenti all’interno di un’ubicazione (Inventario Fisico) e viceversa le ubicazioni dove risulta depositato un certo lotto di articoli al fine di facilitarne il prelievo (Picking Lotti), infine avere il dettaglio dei lotti che sono in scadenza entro un certo intervallo di tempo e di quelli già scaduti.

Il modulo permette di ottenere una maggiore “tracciabilità” delle transazioni logistiche attraverso nuove dimensioni dei movimenti di magazzino:

1. I Lotti: insiemi quantitativi di uno stesso articolo, resi omogenei dalla partita di carico

2. le Ubicazioni: sotto – parti di un magazzino

La Tentata Vendita offre la soluzione e lo strumento necessario per condurre e concludere ogni trattativa di vendita grazie ad informazioni sempre aggiornate e complete trasmesse dall’applicativo.

Maggiori Informazioni

Le provvigioni vengono calcolate sia per l’Agente, sia per il Capo Area direttamente dai documenti di vendita e possono essere maturate alla data fattura, alla data scadenza oppure alla data dell’incasso. Per ogni agente, oltre ai dati anagrafici, vengono indicate le date di inizio e fine rapporto, se l’agente è mono o plurimandatario, se è soggetto a contributo previdenziale o a quello assistenziale, se è soggetto al Fondo Indennità per Risoluzione del Rapporto (F.I.R.R.), se è un Capo Area e qual’è la categoria provvigioni di appartenenza.

La gestione comprende il calcolo dei versamenti trimestrali ai fini del calcolo dei contributi Enasarco e del versamento annuale al F.I.R.R., nonché la stampa delle distinte di versamento e le certificazioni per gli agenti.

Il modulo, studiato in collaborazione con aziende operanti nel settore, si propone l’obiettivo di fornire informazioni e statistiche dettagliate sui clienti, permettendo alla Direzione di prendere le decisioni Aziendali sulla base delle informazioni ricevute.

Vengono analizzati i flussi operativi dei clienti, relativamente a:

1. Venduto e omaggiato

2. Attrezzature fornite in comodato d’uso

3. Interventi effettuati presso il cliente

L’elaborazione delle su citate informazioni, permette di gestire in maniera molto semplice il comodato delle attrezzature consegnate al cliente, dettagliando in tabella, le percentuali di calcolo per ogni anno del cespite, potendo in modo automatico rivalutare il valore delle attrezzature consegnate ogni anno.

La stampa statistica del risultato economico del cliente, permette di selezionare il cliente e il periodo che si vuole prendere in esame, generando un report nel quale si riportano:

1. attrezzature in comodato (solo quelle attive ) con il relativo valore aggiornato alla data di stampa

2. il fatturato (tutti i documenti emessi al cliente), in modo esteso o raggruppato per categoria merceologica

3. gli interventi fatti presso il cliente

4. gli omaggi fatti al cliente

Un esempio di investimento sul cliente:

Codice: 000002 Bar del corso da data 01/01/2012 a data 31/12/2012

I costi relativi al Gruppo Principale “GRANI” e Altri Gruppi, vengono determinati dal programma andando a leggere nel listino acquisti il relativo costo di acquisto.

Le percentuali di provvigioni sull’agente, sul Capo area e sui costi di gestione vengono inserite in una tabella correlata, messa a disposizione dell’utente e facilmente modificabile.

Archivio Vettori

Archivio Causali

Archivio Modalità di Pagamento

Anagrafica Articoli (Caffè a cialde, a grani ecc…)

Gruppi merceologici e categorie

Attrezzature in comodato

Gestione sotto codici e codici Fornitore

Gestione e Stampa dei Listini prezzi (illimitati)

Statistiche di acquisto e di vendita

Ubicazione del prodotto

Anagrafica Servizi (Ad es. “manodopera”)

Fornitore abituale e scorta minima

Archiviazione Clienti e Fornitori

Categoria

Gestione e Stampa dei Listini personalizzati

Agente di riferimento

Attrezzature in «comodato d’uso»

Gestione Agenti

Calcolo provvigioni

Fatturazione per conto dell’agente

Gestione Acconti

Provvigioni destinate all’agente per singolo Cliente

(con la facoltà di specificare importi diversi per singolo

prodotto e singolo cliente)

Creazione di documenti fiscali e non

D.D.T. (Documenti Di Trasporto)

Ricevute Fiscali, Buoni Consegna (Vendita al Banco)

Fatture Immediate, Differite e di Provvigioni

Note Credito e Note Debito

Preventivi, Ordini da Cliente e a Fornitore

Movimenti di Magazzino e Inventario

Visualizzazione e Stampa dell’inventario di

magazzino con diverse valorizzazioni

Gestione lotti e matricole (carico / scarico)

stampe di esistenza per lotto e tracciabilità

Scadenzario Incassi e Pagamenti

Stampa ed invio dei solleciti di pagamento

Statistiche Avanzate per periodo

Fatturato Clienti e Fornitori

Calcolo Utile netto su fatturato (margine)

Statistiche dettagliate per Cliente e Fornitore

Ultimi acquisti per Cliente

Scheda di Consumo per Clienti

Venduto per periodo per Cliente ed Agente

PrimaNota

Immissione e stampa della prima nota con

utilizzo di conti e sottoconti (cassa e fuori cassa)

Calcolo dell’iva (Debito / Credito)

Calcolo Utile / Perdita aziendale

Tentata Vendita con Palmari

Sincronizzazione con terminali portatili in dotazione ai

venditori (è richiesta l’installazione di PALMOSOFT)

Gestione Macchine in Comodato

archiviare il numero di matricola

gestire lo scadenzario manutenzioni / interventi

aprire i contratti di comodato d’uso

gestione giro previsto per gli agenti

Gestione Zone clienti ridurre i tempi di consegna

presso i clienti

Inventario Macchine in Comodato

Visualizzazione e Stampa

Statistiche sui consumi dei prodotti per ogni cliente

Visualizzazione e Stampa